Come fornire il giusto indirizzo per il corriere

Ecco come ricevere i tuoi pacchi in un giorno gratis



Qualsiasi errore di inserimento dell'indirizzo si traduce in un ritardo.

Ecco gli errori piu' comuni:

1. Sbagliare il Comune e il CAP

L'errore più comune e' indicare il comune sbagliato di residenza, confondendo la frazione con il Comune, sbagliando la provincia, indicando la provincia in lettere nel campo indirizzo. Ogni comune ha delle frazioni o delle macro aree, gli indirizzi sono codificati secondo un preciso schema che serve a geolocalizzare ogni posto nel mondo ed evitare fraintendimenti. Un sistema efficiente e' Google Maps, se hai dei dubbi trova la tua casa su Google Maps e guarda a sinistra l'indirizzo, nel 99% dei casi quell'indirizzo e' corretto, riportalo nel carrello e non avremo problemi.

il campo Indirizzo1 serve per inserire la via, l'indirizzo, una virgola e uno spazio e il numero civico (esempio Corretto: Stradella del Garofolino, 20/f)
il campo Indirizzo2 serve per informazioni aggiuntive (non per il civico, la citta', il pianeta) (esempi Corretti: presso paradiso della Brugola oppure Appartamento 6 o anche Casa Rossa con tetto viola) 

2. Non indicare il nome esatto che il corriere deve leggere sul campanello

Mario Rossi fa un ordine e ci fornisce il suo indirizzo, salvo omettere che sul campanello il Corriere deve suonare a "Kaiser Soze", Mario Rossi poi chiama lamentandosi che il Corriere non e' passato ma che lui e' stato tutto il giorno a casa, e "che non ha nemmeno chiamato al cellulare"

Mario Rossi non ha chiaramente capito tre cose:
  1. il Corriere non ha tempo.
  2. il Corriere ha altre 200 consegne prima di tornare a casa. 
  3. il Corriere non e' un investigatore privato e non sta giocando a nascondino.
Il tuo dovere quando fornisci un indirizzo e' rendere tutto semplice e veloce per il Corriere, se gli semplifichi la vita riceverai i pacchi in fretta altrimenti butterai tempo e pazienza per risolvere problemi che hai creato da solo.

3. Indicare civici diversi o dimenticarsi il numero civico

Ci capitano indirizzi come questi:
"via Verdi"
"Strada dei Bersaglieri 15 oppure 95"
"via Rossini, davanti al supermercato"
Risultato: il pacco non parte e ti scriviamo, non leggi la mail perchè hai inserito quella floffa per lo spam e dopo 5 giorni ci scrivi chiedendo: "Dov'e' il mio pacco?"

4. Inserire due indirizzi diversi

Ci arrivano ordini con: "via dei Gattini 15" e "via Stoloferne 3270" nell'indirizzo2
Non si puo' fare, devi indicare un solo indirizzo, il Corriere non girera' mai la città perche' non ti ha trovato al primo indirizzo, ha un percorso predefinito e deve seguirlo
Risultato: noi cancelliamo sempre il secondo indirizzo e se il Corriere non ti trova perderai da 1 a 5 giorni per la riconsegna" 

5. Non essere a casa e sperare che il corriere passi quando ci sei

"Ma sono andato a prendere i cannoli al rabarbaro per ciinqueeee minutini, doveva passare proprio in quel momento?"
Come avrai intuito la risposta e' SI, scegli un indirizzo in cui ci sia sempre qualcuno, come ad esempio il luogo di lavoro.

6. Scrivere "consegna ore pasti",  "consegna dopo le 17:00", "consegnare entro le 10:30", "portare il pacco al Bar -Da Tafano- in fondo alla strada"

Non si puo' concordare la consegna ad un orario specifico a meno che non si scelga il servizio apposito che costa circa 3 euro in piu'. Non ha senso scriverlo nelle note perche' il Corriere non seguirà le indicazioni visto che il percorso da fare viene preparato dalla sede al mattino.

7. Essere convinto che: "tutti i corrieri mi conoscono", "tanto mi telefona e gli spiego l'indirizzo a voce", "Tutti sanno che via Sbirulino e' invece via Martirideglindirizzisbagliati"

Se vivi in un paesino e conosci i corrieri sarai portato a pensare che il sistema possa funzionare, noi da qui vediamo decine di migliaia di pacchi all'anno e sappiamo che le cose non funzionano sempre bene, basta che l'autista sia raffreddato e quello nuovo non ti conosca e il pacco non arriva, non importa se "l'altro corriere mi conosce, bastava che lo chiamasse" , vedi punto 2

8. Scrivere pianeta Terra, Europa, Italia nel campo Indirizzo2

Non serve a niente, il nostro software e quello del corriere non capiscono cosa tu intenda e il tuo indirizzo viene bloccato per una "verifica manuale" la verifica manuale fa passare il tuo pacco in fondo alla coda e potrebbe ritardare la consegna.

9. Scrivere "Celibe" o "Impiegato" su Ragione Sociale
La ragione sociale indica il nome di una azienda, se sei un privato non serve.

Ecco come compilare correttamente un'indirizzo: